Mercati dei Fiori: Londra, Parigi e Amsterdam

IMG_5158

Articolo scritto da Silvia Richichi

Quando si sta esplorando una nuova città, i mercatini sono sempre luoghi interessanti da visitare e se ne trovano sicuramente di tutti i tipi e per tutti i gusti, persino dei fiori! Cosa c’è di meglio di fare una passeggiata tra bancarelle fiorite e colorate, per un momento bucolico in una capitale europea? Abbiamo selezionato per voi alcuni dei più gettonati e caratteristici, in caso vogliate aggiungere questa attività alla vostra lista di ‘cose da fare’…

LONDRA

Columbia Road Flower Market, Columbia Road

Columbia Road, situata in una delle zone più vibranti e trendy della città, nei pressi di Brick Lane, ospita ogni domenica il Columbia Road Flower Market, uno tra i tanti mercati di vecchia data che si possono trovare a Londra.

Columbia Road  è di per sé una graziosissima strada tipicamente inglese, caratterizzata da vari negozietti indipendenti che spaziano dall’antiquariato di mobili e oggetti, ad abbigliamento vintage, piccole gallerie d’arte e inoltre pub, caffè e ristoranti. La domenica, indicativamente tra le otto del mattino e le quattro del pomeriggio, questa strada si trasforma in un bellissimo giardino fiorito grazie ai banchetti del mercato dei fiori.

Concedersi una passeggiata tra queste bancarelle e immergersi tra i colori dei fiori è sicuramente un’alternativa rilassante agli affollati itinerari turistici di Londra. Aspettatevi comunque di trovare molti ‘locals’ ad affollare Columbia Road, l’affluenza in questo mercato è infatti parecchio elevata. Se siete fortunati, la vostra passeggiata potrebbe avere anche essere arricchita da una colonna sonora, musicisti di strada si esibiscono infatti spesso agli angoli della strada.

Columbia Road Flower Market

Columbia Road Flower Market

Cosa troverete in questo mercato? Rose, calle, gigli, tulipani, orchidee, varie erbe aromatiche come per esempio rosmarino, basilico e coriandolo. Non solo, anche alberi di limone e sempreverdi. La domenica è inoltre il giorno perfetto per gustare il ‘sunday roast’ in tipica tradizione inglese. Su Columbia Road e dintorni si trovano pub che servono questo tipico pranzo domenicale oppure, in caso abbiate voglia di brunch, non molto distante da Columbia Road si trova Hackney City Farm, dove tra galline, asini e pecore si ha la bellissima sensazione di sentirsi un po’ in campagna pur trovandosi nel bel mezzo della città.

Se vi è venuta voglia di vedere questo mercato, date un’occhiata agli ostelli a Londra per farvi un’idea di dove pernottare durante la vostra vacanza.

Stazioni della metropolitana più vicine: Old Street, Bethnal Green Station

PARIGI

Marché Aux Fleurs, Piazza Louis Lépine, Île de la Citéflower_market_2
Il mercato dei fiori di Parigi (Marché Aux Fleurs), si trova nella Piazza Louis Lépine, nel cuore dell’Île de la Cité, in una zona molto suggestiva della città dove tra l’altro è situata anche la maestosa cattedrale di Notre Dame.

Il mercato dei fiori è un’ottima occasione per rilassarsi dopo aver visitato la cattedrale e farsi affascinare da questo luogo a dir poco paradisiaco, in cui profumi e colori si fondono armoniosamente.

In attività dall’800, il mercato è aperto tutti i giorni della settimana ed è dedicato esclusivamente alla vendita di fiori e piante di ogni tipo, ad eccezione della domenica, quando al mercato dei fiori si affianca il mercato degli uccelli  (Marché aux Oiseaux).

La domenica infatti, accanto a rose, orchidee, tulipani, gigli e molti altri fiori, tra i banchetti del mercato vengono anche venduti uccelli, gabbie e mangime per animali. Insomma, fiori, colori, profumi e il cinguettare degli uccelli, un mix perfetto per una domenica romantica e anche esotica nel cuore di Parigi. Per avere qualche idea su dove pernottare, considerate gli ostelli a Parigi.
Stazione della metropolitana più vicina: Cité, della linea 4.

AMSTERDAM

Bloemenmarkt, Singel canal

Mercato dei Fiori ad Amsterdam (Bloemenmarkt)

Mercato dei Fiori ad Amsterdam (Bloemenmarkt)

Il mercato dei fiori di Amsterdam (Bloemenmarkt), si trova sul canale Singel. La tradizione di questo mercato ebbe inizio nel tardo ‘800 e ciò che lo rende uno dei mercati più famosi e conosciuti in Olanda è il fatto che non si trova su terra ferma ma bensì galleggia sulle acque del canale.

I venditori espongono infatti i loro fiori su chiatte-casette galleggianti nel canale ed è proprio questo che rende il Bloemenmarkt un mercato tutt’altro che convenzionale. Non appena si entra nelle strutture in cui si svolge il mercato, la prima cosa che salta all’occhio è l’esplosione di colori e la varietà floreale offerta. Tra i tanti fiori si possono trovare tulipani, narcisi, rose e, per gli amanti del giardinaggio fai da te, anche bulbi. Il mercato dei fiori è aperto tutti i giorni della settimana, domenica inclusa. Se state cercando un posto dove pernottare, date uno sguardo agli ostelli ad Amsterdam.

Photo Credit (Bloemenmarkt): Gotham Nurse da Flickr. Si prega di notare che l’ immagine era sotto la Creative Commons license al momento della pubblicazione. Restanti immagini dell’articolo di Silvia Richichi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *