10 Bellissime Biblioteche nel Mondo

libri copertina

Le biblioteche pubbliche sono posti magici in cui rifugiarsi quando si vuole evadere dal trambusto delle grandi città. Alcune di esse sono inoltre anche ospitate all’interno di splendidi edifici storici o ultramoderni. Qui di seguito eccone dieci esempi sparsi per il mondo:

 

Central Public Library – Vancouver, Canada

La Vancouver Public Library (VPL) è la seconda più grande biblioteca pubblica in Canada e vanta oltre 2,8 milioni di esemplari nella sua collezione. L’edificio risale al 1869 e si trova nel centro città.

Biblioteca Vancouver

Volete vedere questa biblioteca? Date un’occhiata agli ostelli a Vancouver.

 

Bristol Central Library – Bristol, Inghilterra

La Bristol Central Library sorge in un edificio storico costruito nel 1906 da Charles Holder. Oggi la biblioteca rappresenta uno dei più mirabili esempi di stile architettonico edwardiano.

Biblioteca Bristol

Volete vedere questa biblioteca? Date un’occhiata agli ostelli a Bristol.

 

The Royal Danish Library – Copenhagen, Danimarca

La biblioteca di Copenaghen è meglio nota con il nome di Den Sorte Diamant, ossia diamante nero. L’appellativo prende origine dal suo rivestimento in granito nero lucido e dai suoi angoli irregolari. L’enorme vetrata offre una splendida vista sul porto. Oltre alla biblioteca, la struttura ospita un auditorium, un ristorante, una caffetteria ed altri spazi espositivi.

Biblioteca Copenhagen

Volete vedere questa biblioteca? Date un’occhiata agli ostelli a Copenaghen.

 

Biblioteca cittadina di Stoccarda – Stoccarda, Germania

Un ambiente completamente neutro di colore bianco a cui solo i tantissimi libri e gli altrettanto numerosi visitatori conferiscono un po’ di colore. Tutto però è davvero luminoso e particolare; sicuramente una biblioteca pubblica di design.

Biblioteca Stoccarda

Volete vedere questa biblioteca? Date un’occhiata agli ostelli a Stoccarda.

 

Biblioteca d’Alessandria – Alessandria, Egitto

La Biblioteca Reale di Alessandria d’Egitto è stata una delle biblioteche più importanti del mondo antico. La biblioteca è stata concepita e quindi aperta al pubblico sotto il regno di Tolomeo I Soter nel 323-283 a.C o durante il regno del suo discendente qualche decennio più tardi. Plutarco scrive che Giulio Cesare bvruciò accidentalmente la biblioteca alessandrina nel 48 a.C. La nuova biblioteca sorge sulle spoglie di quella antica ed è stata inaugurata nel 2002.

Biblioteca Alessandria

Volete vedere questa biblioteca? Date un’occhiata agli ostelli ad Alessandria.

 

New York Public Library – New York, USA

Si tratta della gigantesca biblioteca pubblica nel cuore della Grande Mela. Seconda solo alla Library of Congress, per quanto riguarda le biblioteche statunitensi, ospita al suo interno circa 53 milioni di pezzi. La biblioteca ha diverse sedi sparse nei vari distretti (Manhattan, Bronx, Staten Island).

Biblioteca New York

Volete vedere questa biblioteca? Date un’occhiata agli ostelli a New York.

 

Biblioteca di San Lorenzo de El Escorial– Madrid, Spagna

Residenza storica del re di Spagna nella cittadina di San Lorenzo de El Escorial, a circa 45 chilometri a nord-ovest di Madrid. La biblioteca fu progettata da Juan de Herrera, gli affreschi sono opera di Pellegrino Tibaldi e la collezione originaria venne donata direttamente da Filippo II. Oggi la biblioteca possiede più di 40.000 volumi.

Biblioteca Spagna

Volete vedere questa biblioteca? Date un’occhiata agli ostelli a Madrid.

 

Biblioteca pubblica di Stoccolma – Stoccolma, Svezia

Inaugurata ufficialmente il 31 marzo 1928 dal principe Eugenio, nel 2006 ha preso il via il processo di espansione che la vede coinvolta e che si è poi concretizzato nel 2009. Attualmente la biblioteca pubblica di Stoccolma include oltre 2 milioni di volumi, insieme ad altre migliaia di cassette, cd ed audio libri. Importante la sezione internazionale, a cui sono dedicati due piani.

Biblioteca Stoccolma

Volete vedere questa biblioteca? Date un’occhiata agli ostelli a Stoccolma.

 

Biblioteca José Vasconcelos– Città del Messico, Messico

La biblioteca Vasconcelos di Città del Messico fu alla sua apertura celebrata dalla stampa come “Megabibilioteca”. L’edificio è dedicato a José Vasconcelos, filosofo ex candidato premier e presidente della Biblioteca Nazionale del Messico. Inaugurata nel 2006, fu temporaneamente chiusa per quasi un anno nel 2007 a causa di alcuni difetti di costruzione poi messi a norma. La sua superficie si estende per ben 38.000 metri quadrati.

Biblioteca Città del Messico

Volete vedere questa biblioteca? Date un’occhiata agli ostelli a Città del Messico.

 

Mediateca di Sendai – Sendai, Giappone

La Mediateca di Sendai ha aperto i battenti nel gennaio 2001, sebbene il progetto fosse già nell’aria dal 1989. Il concetto in base al quale venne costruita la struttura è quello della fluidità degli spazi. L’edificio non è infatti altro che un cubo trasparente nel quale i diversi piani sembrano quasi galleggiare nel vuoto. È stato scelto il cubo in qualità di forma proprio per rappresentare l’infinito. Un’idea in linea anche con la missione della biblioteca: fornire servizi anche e soprattutto a coloro che hanno disturbi visivi, uditivi, ecc così che la cultura sia accessibile a tutti.

Biblioteca Giappone

Volete vedere questa biblioteca? Date un’occhiata agli ostelli in Giappone.

Grazie a  thejester100kazzle_dazzle yisris* CliNKer * LWYPedro LayantI emma travelerJess & Peter GardnerTiM_BiGJasonParis(vincent desjardins)archer10 (Dennis)tamburixElmastudioepsiplatformPedro LayantPaulNUKViva Pinoy e masatoshi_ per le immagini da Flickr.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *