Le 10 Migliori Gite Fuori Londra

Treno in movimento

Primo viaggio in Inghilterra? La maggior parte delle persone si fermano a Londra senza scoprire ciò che il resto del Paese ha da offrire. Il blogger americano Jonathan Thomas condivide qui i suoi consigli su come vivere la vera Inghilterra. Jonathan propone un elenco di gite uniche ed economiche della durata di un giorno in giro per il Regno Unito … 

Londra è la mia città preferita in tutto il mondo – ma a volte sento di averne abbastanza di lei. Molti inglesi vi diranno che Londra non è l’Inghilterra, e che per capire il loro paese dovete spingervi più lontano. Quindi, ecco la mia top 10 dei più veloci ed economici viaggi da fare in giornata fuori Londra, un vero assaggio di quello che l’Inghilterra ha da offrire. Meglio ancora, tutte queste destinazioni si trovano a distanza di un biglietto ferroviario a buon mercato!

1. Brighton

Spiaggia di Brighton

Conosciuta come il parco giochi sul mare dell’Inghilterra del sud, Brighton è famosa per essere una località di svago. Si trova solamente a circa un’ora di treno da Londra, ma è un mondo lontano. Rilassatevi sul molo vittoriano, immergete i piedi nel mare e visitate il vistoso Royal Pavilion. Concedetevi un Fish&Chips sul mare e un po’ di shopping eccentrico tra i vicoli, per poi terminare la giornata in un ostello in modo da poter sperimentare la leggendaria vita notturna.

Come arrivare: se pianificate in anticipo potete trovare tariffe ferroviarie davvero vantaggiose da Brighton a Londra per solo 5 sterline (6 euro circa) su TheTrainLine.com (in inglese). I treni partono da Victoria Station a Londra. Per alloggiare, date uno sguardo agli ostelli a Brighton

2. Stratford-upon-Avon

Se siete appassionati di letteratura questo posto è un must: Stratford-upon-Avon, la casa di William Shakespeare. Visitate il suo luogo di nascita, il cottage di Anne Hathaway, andate in barca sul fiume Avon e assistete a uno spettacolo della Royal Shakespeare Company.

Come arrivare: Stratford-upon-Avon si trova a circa due ore di treno da Londra. È possibile trovare tariffe ferroviarie convenienti a partire da £5 (6 euro circa). I treni partono con regolarità dalle stazioni di Marylebone e Euston. Prenotate adesso il vostro ostello a Stratford-upon-Avon.

Stratford Upon Avon

3. York

York è un mondo a parte rispetto a Londra – ma quando molte persone pensano all’Inghilterra, pensano allo Yorkshire. La città di York offre molte attrazioni interessanti, tra cui la York Minster – una massiccia cattedrale antica – il National Railway Museum e il Jorvik Viking Center. Una delle cose migliori da fare a York è quella di camminare per la città sopra le sue antiche mura. Godetevi lo shopping tra il dedalo di stradine del centro città e assicuratevi di fermarvi ad ammirare gli Shambles, edifici così vecchi che sembrano sempre sul punto di crollare.

Come arrivare: il viaggio verso York dura circa 2 ore, ma è leggermente più costoso rispetto alle altre gite di un giorno. Un biglietto acquistato in anticipo può costare circa £ 37 (44 euro circa). I treni partono ogni mezz’ora dalla stazione di Kings Cross. Se avete voglia di rimanere più a lungo, prenotate un ostello a York oppure Yorkshire Dales e visitate il resto della Regione.

York

4. Oxford

Oxford è la più antica città università d’Inghilterra e una comoda destinazione a poca distanza da Londra. Anche se non siete studenti, c’è molto da fare a Oxford. Fatevi una passeggiata e ammirate le splendide architetture di pietra, curiosate nelle vecchie librerie come la Bodleian, scegliete il collegio che preferite e visitate i bellissimi musei. Il Mercato Coperto sulla High Street – il più antico della Gran Bretagna – è una fantastica destinazione per lo shopping con i suoi numerosi negozi e bancarelle di cibo. Ovviamente Oxford è la sede di molte librerie. Se capitate in estate dovete noleggiare un ‘Punting’ e navigare su questa barca di legno lungo il fiume aiutandovi con un palo. È un’esperienza molto romantica e bucolica.

Come arrivare: i treni da Londra a Oxford impiegano circa un’ora e partono regolarmente dalla stazione di Paddington. Se si prenota in anticipo, è possibile trovare tariffe a partire da £ 6-7 (8 euro circa). Dai uno sguardo agli ostelli ad Oxford.

Oxford

5. Cambridge

Se non siete tipi da Oxford provate a visitare la sua ‘rivale’, Cambridge. Esplorate i deliziosi college, godetevi le ardite architetture e perdetevi tra le strade del sapere! Cambridge è la sede di molti musei e gallerie d’arte tra cui poter scegliere. Personalmente sono un amante delle librerie, quindi cerco di visitarne quante più possibile. Anche qui è possibile navigare pigramente sul fiume con le tradizionali imbarcazioni in legno.

Come arrivare: i treni, che partono da Kings Cross, impiegano meno di un’ora da Londra e un biglietto costa circa £20 (24 euro circa). Sono molti gli ostelli a Cambridge tra cui potete scegliere.

Cambridge

6. Bath

Già sede secoli fa di una spa romana, Bath ospita alcune delle rovine romane più antiche dell’Inghilterra. Esplorate gli antichi Bagni Romani e fatevi una cultura sulla dominazione romana in Inghilterra. La città è incredibilmente bella, costruita sullo stile architettonico georgiano con pietre del Cotswold.

Come arrivare: i treni partono dalla stazione di Paddington e impiegano circa un’ora e mezza ad arrivare. Un biglietto prenotato con anticipo costa circa £20 (24 euro circa). Per dormire, scegliete un ostello a Bath.

Bath

7. Windsor

Windsor è famosa soprattutto per una persona – la regina! La sua dimora principale è il Castello di Windsor che domina la città. Molte persone non sanno che esiste anche qui il cambio della guardia ed è uno spettacolo più intimo dell’omonimo londinese, in quanto non dovrete lottare con la folla per potervi assistere. Il castello è molto bello e vale il viaggio. Dopo averlo visitato, esplorate i negozi della via principale e, se vi rimane tempo, attraversate il fiume verso Eton – sede del famoso college privato frequentato tradizionalmente dall’aristocrazia britannica.

Come arrivare: i treni partono con frequenza dalla stazione di Paddington e impiegano circa mezz’ora ad arrivare. Il costo si aggira attorno alle 8 sterline (10 euro circa): davvero conveniente! Per informazioni su ostelli a Windsor guardare qui.

Castello di Windsor

8. Dover

Dover è tradizionalmente la porta di ingresso in Inghilterra per chi proviene dall’Europa Continentale. Benché meno utilizzata rispetto al tunnel del Canale della Manica, Dover è ancora uno dei porti più affollati della Gran Bretagna e offre molte attrazioni. Tra le più famose ci sono le scogliere bianche e uno dei castelli più belli del Paese – il castello di Dover. In passato la città era fortificata e costituiva un ostacolo al nemico invasore, perciò troverete molti segni del suo passato militare, tra cui una rara targa dedicata alla Battaglia d’Inghilterra.

Come arrivare: i treni per Dover partono dalla Victoria Station, da St Pancras e da London Bridge abbastanza regolarmente, il tempo di percorrenza è di circa un’ora e mezza. Un biglietto standard costa 25 sterline (30 euro circa). Prenota ora il tuo ostello a Dover.

La costa di Dover

9. Canterbury

Resa famosa dai Racconti di Canterbury di Chaucer, Canterbury fu meta di pellegrinaggio per almeno cento anni ed è oggi dimora di una magnifica cattedrale e di molte altre chiese. Attualmente la città è la sede spirituale della Chiesa d’Inghilterra a capo della quale c’è appunto l’Arcivescovo di Canterbury. Le attrazioni e le attività non mancano: potete visitare l’antico centro città, scegliere tra molti musei, gallerie d’arte e ristoranti. Canterbury è ancora il centro del mondo dopo tutti questi anni!

Come arrivare: i treni per Canterbury partono dalle stazioni Victoria e St Pancras. Il tempo di percorrenza è di circa un’ora e mezza e il prezzo di aggira sulle 20 sterline (24 euro circa). Dai uno sguardo ora agli ostelli a Canterbury.

Canterbury

10. Parigi

Sappiamo che Parigi non è in Inghilterra, ma potete raggiungerla in treno con facilità da Londra. Una visita a Parigi vi permetterà di apprezzare il contrasto con Londra e non vi pentirete di essere stati nella “Ville Lumiere”. Parigi è una città enorme – quindi è importante pianificare. Io consiglio di visitare la Tour Eiffel, i negozi, il Sacro Cuore e se vi rimane tempo non potete perdervi il Museo del Louvre. Prima di partire imparate qualche frase in francese e siate cortesi, in questo modo eviterete il ben noto malumore dei parigini. Se siete di fretta, perdetevi nel Quartiere Latino – troverete molti ristoranti, negozi e bellissimi edifici.

Come arrivare: i treni partono dalla stazione di St Pancras ogni mezz’ora. Il tempo di percorrenza è di circa 2 ore. Le tariffe partono da 69£ (82 euro circa). Potete anche decidere di cercare una prenotate economica dando uno sguardo agli ostelli a Parigi e ritornare il giorno dopo!

Parigi

Questo articolo è stato scritto da Jonathan Thomas, redattore del maggior sito anglofilo del mondo Anglotopia.net . Se siete interessanti ai viaggi, alla cultura e alla storia anglosassone visitate il suo blog (in inglese).

 Grazie a dalbera,  HBarrison,  rudolf_schuba, AdamAxon, pepemczolz, tejvanphotos, DaveOnFlickr, Nigel’s Europe, per le immagini da Flickr. Si prega di notare che tutte le immagini erano sotto la Creative Commons License al momento della pubblicazione. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *