Gli Orologi più Famosi del Mondo

Tre Orologi

Articolo scritto da Silvia Richichi

Quando si parte alla volta di una città nuova, la prima cosa a cui si pensa è stilare una lista delle cose da fare e vedere, in modo da poter condensare il più possibile in quei pochi giorni di vacanza.

Oltre ai monumenti famosi, i luoghi iconici, i locali più trendy che sicuramente avranno un posto nella lista, vale sempre la pena soffermarsi anche di fronte ai dettagli più o meno piccoli di edifici e palazzi…gli orologi per esempio!

In giro per il mondo sono tantissimi gli orologi che meritano qualche minuto di considerazione, non solo per avere l’orario sempre sott’occhio ma così da poterne apprezzare lo stile, i meccanismi, la particolarità.

Se durante i vostri viaggi pensate ve ne sia sfuggito qualcuno, HostelBookers ha raccolto qui alcuni tra i più famosi orologi delle principali città europee e non. Prendetevi un po’ di tempo per guardarli tutti!

Grand Central Terminal, New York

I due più famosi orologi newyorkesi si trovano nella stazione Gran Central Terminal e sono diventati simboli iconici di questo famosissimo luogo, utilizzato come scenario di molteplici film e serie televisive.

L’orologio che si trova al centro dell’atrio principale della stazione, sopra l’ufficio informazioni, fu completato nel 1913 in occasione dell’apertura della stazione stessa. Le quattro facciate che lo compongono sono in opale e corre voce che il suo valore sia di circa 10 milioni di dollari. Sicuramente è questo uno dei luoghi d’incontro più famosi della Grande Mela.

Orologio interno a Grand Central Station New York

L’orologio che si trova fuori dalla stazione, sulla facciata che guarda su 42nd Street, fu invece inaugurato nel 1914. La sua particolarità sta nel fatto che è in esso contenuto l’esempio più grande di Tiffany in vetro. Una costruzione elegante e raffinata, che calza a pennello con lo stile della città che lo ospita. Oltre al bellissimo quadrante, da notare sono le sculture che lo circondano, raffiguranti Minerva, Ercole e Mercurio.

Grand Central Terminal Orologio

Orologio Astronomico di Praga

Orologio a Praga

Non passa di certo inosservato l’Orologio Astronomico di Praga, in ceco Staroměstský Orloj, situato sul palazzo del municipio, nella Piazza della Città Vecchia.  Fu progettato e costruito tra il XIV e XV secolo e vanta statue mobili (la Vanità, la Morte, il Turco e il Viandante) e 12 figure degli Apostoli che, allo scoccare di ogni ora ‘prendono vita’, intrattenendo i presenti in piazza con una processione.

Il primo quadrante dell’orologio, quello astronomico, ha come fondale la Terra e il cielo nelle diverse fasi del giorno – dal giorno alla notte passando per alba e tramonto – le cifre dorate romane indicano l’orario di Praga, mentre le cifre arabe sul bordo esterno segnano l’ora Boema.

Un secondo anello, composto dai 12 segni zodiacali, aiuta a determinare la posizione del Sole. L’orologio indica inoltre il movimento della Luna nel corso delle diverse fasi lunari.

Sotto al quadrante dell’orologio si trova il calendario, aggiunto nel 1870 e composto da dodici medaglioni che rappresentano i mesi dell’anno.

Elizabeth Tower – Palazzo di Westminster, Londra

Orologio della Torre del Parlamento a Londra

Erroneamente chiamata Big Ben, la torre del Palazzo di Westminster (rinominata nel 2012 Elizabeth Tower in occasione al Giubileo di Diamante della Regina Elisabetta) è una delle più famose al mondo, senza dubbio un’icona indiscussa di Londra. Big Ben è invece correttamente riferito alla campana della torre, la “Great Bell”.

Nome a parte, non si ha alcun dubbio sul fascino dell’orologio della torre, catturata ogni giorno negli scatti di moltissimi turisti.

Installato nel 1859 ma completamente funzionante dal 1859, l’orologio è composto da quattro quadranti che misurano 7 metri di diametro. Ogni quadrante contiene 312 pezzi di vetro opale e alla base di ogni quadrante è  incisa l’iscrizione in latino: Domne salvam fac reginam nostram victoriam primam.

La torre acquista ancora più bellezza di sera, quando illuminata svetta nel cielo londinese.

Orologio Astronomico di Strasburgo

Orologio Strasburgo

L’ Orologio Astronomico conservato nella Cattedrale di Strasburgo risale al 1842, esito di un restauro del precedente orologio iniziato nel 1838. La cassa dell’orologio misura 18 metri ed è appoggiata su un basamento di 4 metri d’altezza, adornato con un complesso di pitture e statue in legno.

I meccanismi dell’orologio si attivano simultaneamente generando il movimento delle statuette. Un putto alato, un fanciullo, un adulto e un vecchio scoccano rispettivamente i quarti d’ora, a rappresentare le età della vita. Quando poi scatta il mezzogiorno, il corteo degli Apostoli sfila davanti a Cristo mentre un gallo canta tre volte.

Nel quadrante dell’orologio, la terra è collocata al centro, sovrapposta ad un globo celeste con più di 5.000 stelle, così da rappresentare i movimenti delle stelle intorno alla terra, secondo la concezione Tolemaica.

Nell’orologio sono infine indicati anche i giorni della settimana, rappresentati da divinità.

Orologio della Torre di Piazza San Marco, Venezia

Orologio a Venezia

Chiunque sia capitato a Venezia, avrà sicuramente notato il bellissimo orologio che si trova nella torre dell’ edificio del primo rinascimento situato nella famosissima piazza San Marco. Nel corso degli anni l’orologio è stato sottoposto a molteplici restauri. Caratterizzato da un quadrante in oro e smalto blu e incorniciato da un cerchio di marmo in cui sono incise, in numeri romani, le 24 ore del giorno.

Al di sopra del quadrante è una piattaforma semi circolare dove è sita una statua della Madonna con bambino. Ai lati della statua sono due pannelli blu che mostrano l’orario: le ore nel pannello di sinistra, i minuti in quello di destra. Da qui, in specifiche occasioni dell’anno, esce un carosello di statue. La lancetta delle ore ha il sole come puntatore e, tra i numeri romani della cornice e la lancetta, sono disposti in circolo segni zodiacali dorati.

Shepherd Gate Clock, Greenwich

Orologio di Greenwich

Installato nel 1852, Sheperd Gate Clock (così è chiamato in inglese) è stato uno dei primi esempi di orologio elettrico e inoltre uno dei primi a segnalare al pubblico il tempo medio di Greenwich, secondo il sistema orario a 24 ore. L’orologio, che in passato funzionava per mezzo di impulsi elettrici, è oggi regolato da un meccanismo al quarzo. Situato sul muro appena fuori ai cancelli dell’Osservatorio di Greenwich, l’orologio salta subito all’occhio quando si visita questa località.

Cosmo Clock 21, Yokohama, Giappone

Cosmo Clock 21 in Giappone

Cosmo Clock 21 è una ruota panoramica che si trova nel parco di divertimenti di Yokohama (Yokohama Cosmo World), in Giappone, costruita nel 1989 e all’interno della quale è sito un orologio, considerato il più grande del mondo. Al momento della sua costruzione, l’altezza della ruota era di 107.5 m. La struttura venne successivamente sottoposta a lavori, con un conseguente aumento della sua altezza a 112.5 metri.

Rathaus-Glockenspiel (1908), Monaco di Baviera

Orologio a Monaco di Baviera

Marienplatz è una delle piazze più famose di Monaco di Baviera, situata nel cuore pulsante della città. Turisti e non rimangono ogni giorno affascinati di fronte ad una delle più gettonate attrattive della città: l’orologio nel palazzo del Municipio Nuovo, in tedesco Rathaus- Glockenspiel, risalente al 1903 e che ogni giorno, dalle 11 del mattino, intrattiene i visitatori della piazza con il suo carillon.

Sono due le storie rappresentate dalle statue dell’orologio, la prima raffigura le nozze tra il duca Guglielmo V e Renata di Lotaringia, la seconda la Schäfflertanz, una danza commemorativa della scansata epidemia di peste nel 1500. Il movimento delle statue è accompagnato da musica. Uno spettacolo assolutamente imperdibile!

Floral Clock, Niagara Parks, Canada

Orologio Floreale in Canada

Le Cascate non sono l’unica meraviglia che è possibile vedere a Niagara Falls, in Canada! Un’altra fotografatissima attrazione del Parco delle Cascate è infatti il Floral Clock (orologio floreale), un orologio dalle grandi dimensioni formato esclusivamente da fiori e piante. Alle spalle dell’orologio è situata una torre in cui è persino possibile entrare per vedere il funzionamento del meccanismo dell’orologio. A comporre la facciata floreale sono fino a 16,000 piante d’aiuola; il suo design viene cambiato due volte nel corso dell’anno.

Grazie a stefanopa, Marco Zanferrari, Sebastian Alvarezepct 414, Piter Richmond, tomislavmedak, ell brown, mrpbps, drplokta, Romanboed, puroticorico per le immagini da Flickr. Si prega di notare che le immagini erano sotto la Creative Commons licence al momento della pubblicazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *