Ostelli Economici per la tua Pasqua Last Minute 2012

Siete le classiche persone che si organizzano sempre all’ultimo minuto magari perché super impegnate o indecise su cosa fare e dove andare?

Sentite la primavera arrivare e pensate che sarebbe bello prendersi una pausa sfruttando le vacanze di Pasqua?

HostelBookers é dalla vostra parte, con noi non sarete mai in ritardo per organizzare qualche giorno di vacanza economico last minute ma senza tralasciare la qualitá.

A Pasqua abbiamo ancora disponibilitá in tutte le principali capitali europee ed anche nelle splendide cittá d’arte del nostro “bel paese”.

Qui di seguito 3 suggerimenti personali per cercare di chiarirvi un po’ le idee e darvi l’opportunitá di trascorrere qualche giorno in relax per ricaricare le batterie.

FIRENZE

Spesso si pensa di dover andare all’estero per sentirsi in vacanza.

A mio modesto parere niente di piú sbagliato!!

L’Italia é un paese meraviglioso che offre infinite opportunitá di viaggio grazie alle sue impareggiabili cittá d’arte ed ai suoi paesaggi senza eguali.

Se siete viaggiatori last-minute ed anche un poco “squattrinati” (al momento s’intende il futuro sará sicuramente roseo :)) perché non prendere la macchina ed andare a visitare una cittá come Firenze?

Ho scelto Firenze per qualche giorno di relax, divertimento e cultura, per 2 ragioni principali: la prima, come detto, é l’incantevole bellezza della cittá la seconda é il fatto di essere piú o meno in centro Italia perció raggiungibile, senza doversi sobbarcare giorni di viaggio, sia per chi viene da nord sia per chi vive piú vicino al “tacco”.

Firenze é una cittá dalla dimensione perfetta, grande quanto basta per trascorrervi 3-4 giorni senza dover fare le stesse cose o visitare gli stessi posti e piccina il giusto per non farvi sentire sistematicamente persi; con una semplice cartina sarete a cavallo!!

Se avete trovato la macchina (magari chiesta in prestito a mamma), avete dei buoni compagni di viaggio e due soldi in tasca per benzina e “maledetto” pedaggio dell’autostrada ,siete pronti per partire!!

Non so da dove partirete ma durante le tiepide giornate di inizio primavera guidare su e giú dalle colline e attraverso la campagna vi dará una sensazione di gioia e libertá impagabile (molti di voi lo sapranno meglio di me).

Piccolo consiglio perció, se avete un po’ di tempo per questo mini road-trip evitate di guidare in autostrada, vi godrete la natura e risparmierete soldi che potrete spendere in milioni di modi migliori (lo so dovete scusare la mia ossessione per il pedaggio autostradale :)).

Arrivati a Firenze dovrete trovare un posto dove dormire.

Qui entriamo in gioco noi di HostelBookers.

Ancora una volta chiedo scusa per l’eccessiva “autobiograficitá” ma di cuore vi devo consigliare il primo ostello in assoluto in cui ho dormito (purtroppo molti anni fa): Hostel Santa Monaca.

Hostel Santa Monaca é uno dei primi aperti a Firenze, a pochi passi dal Ponte Vecchio e nel suo piccolo con tutti i comfort oltre ad uno staff sempre pronto a darvi suggerimenti utili.

Le stanze ed i dormitori hanno nomi presi in prestito dal medioevo fiorentino perció decidete voi se vi sentite piú guelfo o ghibellino (concedetemi anche questa rima e prometto che sará l’ultima ):)

Come detto  Hostel Santa Monaca é a pochi passi dal Ponte Vecchio sarete perció in posizione perfetta per scoprire Firenze e per tornare a “casa” sani e salvi la sera senza dover spendere soldi in taxi o dover camminare per ore.

Che dire: “Il pranzo é servito”!!!

Se invece, dopo vari ripensamenti, avete finalmente deciso a Pasqua di visitare una cittá europea allora io consiglio Praga.

Partendo da grandi cittá come Milano o Roma potrete trovare un biglietto aereo a buon prezzo, ci sono almeno un paio di compagnie low-cost che porteranno voi e le vostre valigie a Praga e ritorno per meno di € 100 euro.

PRAGA

Per certi versi quello che ho detto sulla dimensione di Firenze é vero anche per Praga e, non so per quale incoscio processo di associazioni mentali, le due cittá sono per me molto simili.

Anche a Praga avrete l’occasione di fare qualcosa di diverso tutti i giorni e di visitare la cittá senza passare 2 volte davanti alla stessa chiesa o allo stesso monumento.

Praga é una cittá estremamente romantica con il fiume che l’attraversa perfetto per una passeggiata al tramonto o dopo pranzo per digerite il cibo tradizionale non proprio leggerissimo.

Tra le cittá che vi suggerisco per le vostre vacanze di Pasqua last-minute, Praga e mio parere é la piú adatta per una vacanza in coppia.

Vi troverete a camminare mano nella mano per le viette in lastricato del centro storico prima di raggiungere una piazza e sedervi ai tavolini di uno dei suoi pittoreschi café o magari attraversare  Ponte Carlo per salire verso il castello e farvi le “coccole” con l’impareggiabile vista della cittá dall’alto.

Se invece avete lasciato la vostra “dolce metá” a casa e siete in compagnia di qualche amico fido compagno di bevute, beh anche in questo caso Praga é la cittá che fa al caso vostro.

Le classiche birrerie nelle vie adiacenti il centro cittá sono tanto caratteristiche quanto economiche: ricavate all’interno di antiche distillerie con archi in muratura e tavolacci in legno, sono luogo perfetto dove sedersi dopo una giornata in giro per la cittá, sorseggiando qualche pinta di birra accompagnata da un piatto di tradizionale “dumplin”.

Con € 15 euro avrete cibo e “carburante” a sazietá.

Anche per quanto riguarda la vostra accomodation a Praga, HostelBookers vi da una mano.

Non importa se avete deciso all’ultimo minuto: abbiamo ancora diponibilitá economica per la vostra vacanza last-minute.

Se state in cittá solo qualche giorno é sicuramente meglio dormire in pieno centro e, prenotando Miss Sophies Hostel “fare i signori” non sará mai stato cosí economico.

L’ostello é situato in una delle classiche viettine del centro appena fuori dalle mura della Cittá Vecchia ad un “tiro di schioppo” da tutto ció che vorrete visitare.

Non mi dilungo perché Miss Sophies Hostel non ha veramente bisogno di presentazioni (su 196 persone che hanno recensito l’ostello 193 lo consiglierebbero e le altre 3 erano probabilmente di pessimo umore :)) qui troverete tutto ció che cercate in un ostello e tutto incluso nel prezzo (stracciato se considerate che siete in centro!!)

Miss Sophies Hostel ha ancora letti economici disponibili, va bene aspettare fino all’ultimo per prenotare  (sono anch’io come voi) ma il mio consiglio é di non tirare troppo la corda, prenotate ora o vi dovrete accontentare….

“Uomo avvisato…..”

Ok dopo due cittá senza il mare mi sembra il caso di bilanciare con una delle mete, a ragione, piú rinomate d’Europa soprattutto fra noi italiani: Barcellona.

Barcellona é una cittá per tutte le stagioni dell’anno anche se, lasciatemi dire, primavera é la “stagione sua”!!!

In estate fa veramente caldo anche troppo, in inverno non ci si puo godere il mare e la spiaggia, a Pasqua troverete il meglio: un bel caldo da maglietta a maniche corte e calzoncini in spiaggia!!!

BARCELLONA

Come per Praga anche per andare a Barcellona riuscirete a trovare un biglietto aereo senza spendere un capitale, il peggio che vi potrá capitare sará dovervi alzare ad orari improbabili per andare in aeroporto ma, appena messo piede in questa magnifica e multietnica metropoli, vi sarete giá scordati dei piccoli inconvenienti del viaggio.

Barcellona é giustamente una top destination per vari motivi.

La cittá é vivacissima e si respira constantemente atmosfera di festa.

Altri fattori importanti per noi italiani sono la lingua (riuscirete sempre a farvi capire) e la “cultura del divertimento” molto simile a quella nostrana.

Barcellona offre veramente tutto ció che una cittá puo offrire.

Se siete appassionati di cultura troverete un’infinitá di musei da visitare oltre al fatto che passeggiare per le vie del centro cittá sará come entrare (gratis) in un museo di storia dell’architettura.

Se non siete molto dell’idea di chiudervi in un museo allora potrete visitare uno degli splendidi parchi della cittá, non occorre dirvi di passare un pomeriggio a Parco Guell.

Su Parco Guell potrei scrivere per 2 ore descrivendone la bellezza  surreale e grottesca e ricordando le sensazioni provate alla mia prima visita ma sarebbe tutto troppo personale perció mi limito a dire: grazie Gaudi!!!

Come detto la principale differenza tra Barcellona e le altre 2 cittá che vi ho consigliato é il mare!!

Qui avrete l’opportunitá di prendere il sole in spiaggia, fare una passeggiata sul lungo mare e fermarvi in uno dei molti bar o ristoranti di Barceloneta la movimentata spiaggia di Barcellona.

Come detto Barcellona offre una miriade di cose da fare e per tutti i gusti io perció vi do un consiglio molto semplice, procuratevi una buona guida turistica per le vostre visite a monumenti e musei e chiedete invece consiglio allo staff dell’ostello su dove andare a mangiare le vostre tapas sorseggiando la vostra “cerveza” gelata.

Spesso i posti consigliati dalle guide sono molto piú cari del normale ed invasi da turisti arrivati in cittá magari con la vostra stessa guida tra le mani.

Uno degli scopi principali di HostelBookers é cercare di farvi risparmiare facendovi dormire in un ostello economico per lasciarvi in tasca il piú possibile da spendere in divertimenti, sarebbe stupido sprecare soldi in bar per turisti.

Come detto fidatevi dello staff del vostro ostello e se c’é in cittá un ostello rinomato per la disponibilitá del proprio staff é senza dubbio  AWA Barcelona Downtown Hostel.

Dalle recensioni di chi ci da dormito alla voce staff leggerete 100% cosa posso dirvi di piú?

Beh anche per quest’ostello giú il cappello (lo so che avevo promesso niente rime ma questa era facile facile :)) oltre allo staff altre categorie in cui AWA Barcelona Downtown Hostel si é meritato il 100% sono: posizione, sicurezza e sopratutto convenienza!!!

Fidatevi: non troverete nulla di meglio e di piú economico in centro a Barcellona!!!

Tutte le persone che ci sono state lo consiglierebbero….un altro 100%!!!

AWA Barcelona Downtown Hostel offre ancora disponibilitá di letti economici per il periodo di Pasqua ma sono sicuro non per molto.

Carpe diem!!

Vi auguro buone vacanze economiche e, mi raccomando, non vi dimenticate una cartolina o, in quest’epoca telematica, almeno un commento al blog post 🙂

Grazie a Pedro, Martien e Oh-Barcelona per le splendide foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *