I Parchi ed i Giardini più belli di Londra

I parchi e i giardini di Londra per definizione sono grandi, curatissimi e ospitano tantissimi eventi. Ma anche solo restare all’ombra di un albero in una delle rare giornate calde e’ una sensazione da provare se si vuole riposare un attimo nella caotica metropoli londinese. Se sceglierete uno dei tanti ostelli a Londra, avrete l’opportunitá di dormire vicino ai più bei parchi di Londra, come quelli elencati di seguito:

Hyde Park

Uno dei parchi reali conosciuto in tutto il mondo, aperto dall’alba fino a mezzanotte. Qui bisogna provare una romantica gita in barca sul lago Serpentine, oppure circondati dai giardini e dagli alberi rilassarsi, correre in bici o a cavallo e infine prendersi un bel gelato guardando l’Albert Memorial o quello dedicato a Lady D.

Fermate metropolitane: Lancaster Gate, Marble Arch (Central Line)/Hyde Park Corner, Knightsbridge (Piccadilly line).

Kensington Gardens

I giardini dell’ imponente palazzo di Kensington che furono privati sono oggi aperti al pubblico. Qui impera lo jogging e di fronte al parco l’effervescente energia di Queensway e poco piu’ in la’ la fama di Notthing Hill. Quindi se siete stati al mercato val la pena rilassarsi occhieggiando le ninfee nellla fontana italiana e aspirando i profumi dei fiori vicini il palzzo di Kensigton.

Fermate metropolitane: Lancaster Gate, Queensway (Central Line)/Bayswater (District Line)/ High Street Kensington (Circle e District Line).

St. James’ Park e Green Park

I picnic i londinesi li fanno qui vicini alla loro Regina, o meglio al Buckingham Palace tra orde di turisti in fila per il cambio della guardia. Anch’essi giardini reali, St.James e Greek Park sono aperti tutto l’anno. I palazzi reali da ammirare in particolare percorrendo St.James sono Westminster, Buckingham Palace e il S.t James’s Palace.

Fermate metropolitane: Greek Park/ (Jubilee e Victoria Line)/ St. James’s Park (District e Circle Line).

Richmond Park

Il più grande tra i parchi reali di Londra include larghe e alte colline e una fauna selvatica come cervi e daini. Dichiarato National Nature Reserve, il legame con la Corona Britannica inizia con Edward (1272-1307) quando l’area era conosciuta con il nome di Manor of Sheen. Fu durante il regno di Henry VII che venne cambiato nell’odierno Richmond.

Fermate metropolitane: Richmond (District Line)

Regent’s Park e Greenwich Park

Tra più grandi parchi reali di Londra, Regent’s Park ospita l’Open Air Theatre e lo Zoo di Londra. La fauna costituita dagli uccelli costituisce il fiore all’occhiello del parco: davvero ricchissima e amatissima dai bird-watchers viene spesso visitato nella calura delle giornate estive per i tanti laghetti disseminati nell’area. Greenwich Park non e’ da meno: 13 ettari che ospitano volpi e uccelli con il Tamigi vicinissimo e un delizioso mercato tutto da scoprire.

Fermate metropolitane: Regent’s Park (Bakerloo Line) / North Greenwich (Jubilee)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *