Il piú Grande Sondaggio di Viaggi di HostelBookers

Dopo l’eccezionale risposta avuta per il grande sondaggio di viaggi dell’anno scorso HostelBookers non poteva non che riproporlo anche quest’anno.

I risultati sono sempre curiosi ed interessati ed il fatto di interpellare direttamente voi viaggiatori ci aiuta ad offrire un servizio sempre migliore ed a venire incontro alle vostre esigenze.

Quest’anno ben un migliaio di italiani ha deciso di rispondere alle 44 domande del sondaggio, alcune specifiche sulle abitudini di viaggio, altre curiose ed altre ancora abbastanza “piccanti”.

Partiamo dicendo che la stragrande maggioranza delle persone che hanno risposto al nostro sondaggio è di sesso femminile, ben il 64%.

Italiani popolo di uomini timidi?

Non è proprio uno stereotipo degli uomini italiani quello di essere timidi ma stando all’esito del nostro sondaggio sembrerebbe di sí.

Siete dei viaggiatori last—minute e pensate che gli italiani siano tutti come voi?

Beh, vi sbagliate e di grosso.

Noi italiani, “popolo di poeti, santi e navigatori” programmiamo le nostre vacanze in anticipo e scrupolosamente, sfruttando tutti i mezzi tecnologici che possono venirci in aiuto.

Ai piú curiosi tra voi possiamo svelare che ¾ degli italiani inizia ad organizzare il proprio viaggio, lungo o breve che sia, con almeno un mese di anticipo.

Come ci organizziamo nello specifico?

La stragrande maggioranza, il 90%, è composta da esperti “surfisti del web” che ci immaginiamo trascorrere nottate insonni a cercare informazioni su internet consultando siti specifici, blog e forum, solo un misero 10% si affida ancora a riviste o guide turistiche, almeno prima di essere in viaggio.

La formula che sembra la preferita da noi italiani, ed anche da me, è quella che prevede viaggi non troppo lunghi, piú del 50% di voi ha risposto di viaggiare in media dai 4 ai 7 giorni ma piú volte l’anno almeno 2 o 3.

La maggiore parte poi, come prevedibile, viaggia per rilassarsi e principalmente in mete calde come confermato dal 50% delle persone che hanno risposto al nostro sondaggio.

Un’altra buona parte di voi dice di viaggiare con intenti culturali è soprattutto per entrare in contattato con usanze e tradizioni diverse dalla nostra.

Cosa significa del resto viaggiare se non andare a scoprire qualcosa di diverso?

È vero che la voglia di viaggiare nasce spesso dal desiderio di “staccare la spina” da tutto e tutti ma per noi italiani sembra che rimanere collegati sia una necessità anche in vacanza.

Il 70% ammette di utilizzare con regolaritá il cellulare e di connettersi ad internet almeno un giorno si ed uno no.

Beh devo ammettere di appartenere a questo gruppo di persone.

Passiamo ora alle risposte a qualche domanda un pochino piú “piccante” che Hostelbookers ha deciso di farvi.

Abbiamo chiesto quanti tra di voi, viaggiando, cercano la classica “ avventura”.

Diciamo che poco piú di un quarto ha ammesso di cercare un’avventura, il dato curioso, ma non troppo considerando che siamo italiani, è che la metá di queste persone ammette di avere avuto fortuna.

Un risultato che ci fa onore:)

Questi sono solo alcuni dei dati, alcuni curiosi altri prevedibili altri ancora inaspettati, che sono emersi dal nostro sondaggio.

HostelBookers come sempre fa il possibile per venire incontro alle esigenze di tutti coloro che desiderano viaggiare e, chiedere direttamente a chi viaggia, ci è sembrato il modo migliore per cercare suggerimenti per migliorarci.

Grazie a tutte le persone che rispondendo ci aiutano a esse piú “come ci volete voi”.

Grazie per le foto a: Shazwan, Grace, Dr.DAD e fortes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *